Finprest | Il prestito facile e veloce
Menu laterale

Finprest | motore Ricerca

Cerca all'interno del sito:

Hai in progetto di ristrutturare la tua casa? O sogni finalmente di averne una tutta tua?
Per una scelta così importante tra le tante proposte troverai sicuramente la soluzione che fa per te:

  • mutui con durata fino a 40 anni;
  • finanziabili anche per l’intero valore dell’immobile;
  • rate a rimborso mensile, trimestrale e semestrale;
  • puoi chiedere un mutuo in sostituzione di quello che hai già ad un tasso inferiore e con la riduzione dell’attuale mensilità. Inoltre, secondo le tue esigenze, potrai modificare modo e tempi di pagamento;
  • se possiedi un immobile libero da vincoli ( ipoteche, fideiussioni etc. ) e se hai difficoltà ad ottenere un finanziamento, possiamo offrirti un mutuo di liquidità.

MUTUI A TASSO FISSO

Rata fissa per tutta la durata del mutuo non modificabile dalla banca.

MUTUI A TASSO VARIABILE

Mutuo soggetto a variazione in base all'indice euribor trimestrale.

MUTUI RATA COSTANTE

Si tratta di un mutuo a tasso variabile, con rata COSTANTE e durata variabile. Tutti coloro che hanno stipulato questa tipologia di mutuo dal 2001 in avanti non hanno avuto nessun aumento della rata ma semplicemente un moderato allungamento della durata. In questo momento, con il calo dei tassi stanno recuperando velocemente le mensilità aggiuntive. Nel caso di stabilità o riduzione dei tassi la durata del mutuo si riduce. Una cosa è certa, la rata è quella indicata e non risente delle turbolenze dei mercati finanziari. Valutate con attenzione questa opportunità e la differenza con il tasso fisso tradizionale. Il miglior mutuo per lavoratori a reddito fisso. Questa tipologia di mutuo è personalizzata dagli istituti di credito convenzionati.

MUTUO ACQUISTO

L'utilizzo di un mutuo per l'acquisto di un immobile è la forma di pagamento più diffusa nel mercato immobiliare. La stretta del credito ha colpito anche questa tipologia di mutuo. Allo stato attuale le banche concedono un massimo del 75-80% del valore di perizia. La percentuale di esdebitamento massima è del 40% (rapporto rata/reddito) al netto di prestiti o finanziamenti in corso. I controlli sui richiedenti sono molto accurati e in caso di ritardi pregressi nei pagamenti la bocciatura della domanda è scontata. Prima di sottoscrivere una proposta d'acquisto o di un contratto preliminare è consigliabile una consulenza presso una società di mediazione creditizia autorizzata e specializzata, indipendentemente dai consigli dei mediatori immobiliari che non sono autorizzati (per legge) ad analizzare e raccogliere le domande di mutuo. Nella nostra decennale esperienza abbiamo visto molti casi di provvigioni pagate, caparre perse ed immobili non vendibili.

MUTUO RISTRUTTURAZIONE

Un mutuo per le esigenze di ristrutturazione di qualsiasi tipologia di immobile. L'erogazione avviene in unica tranche. E' necessario che l'immobile disponga dei requisiti di abitabilità, e se richieste, le autorizzazioni (DIA, concessione edilizia, accatastamento o altro). Non sono richieste fatture di acquisto, ma semplicemente il preventivo lavori o il capitolato. Viene erogato l'intero importo fino ad un massimo del 30% del valore dell'immobile. Per percentuali superiori l'erogazione avviene ad avanzamento lavori . Qualora esistano altri vincoli sull'immobile (mutui, ipoteche, finanziamenti, altro) possono essere conglobati nella somma richiesta nel limite massimo dell'75% del valore finale dell'immobile.

CONSOLIDAMENTO DEBITO

In molti casi è conveniente consolidare tutti gli impegni in essere (prestiti, finanziamenti, cessioni, deleghe, mutui residui, altro) trasformandoli in un unico mutuo. Questo consente di abbassare notevolmente il tasso medio di interesse, con conseguente forte riduzione dell'impegno mensile. Viene richiesta ipoteca di primo grado su un immobile di proprietà. E' possibile inoltre richiedere un importo superiore a quello dei residui debiti per far fronte ad altre esigenze, comunque non oltre al 70% del valore dell'immobile dato in garanzia. Non viene richiesta l'estinzione anticipata di mutui e finanziamenti. E' necessario che tutti i pagamenti siano in regola e non ci siano segnalazioni (ultimi 3 anni) nelle banche dati. In caso di pregiudiziali negative (cartelle esattoriali, contributi, ipoteche legali e altro) è necessario segnalare a Finprest in via preliminare il problema per la verifica di fattibilità di presentazione.

MUTUO LIQUIDITA'

Ottenere liquidità dalle banche in questo periodo non è un'operazione facile. Viene richiesta ipoteca di prima grado su un immobile (se esistono altre ipoteche vengono estinte contestualmente all'erogazione, insieme a eventuali finanziamenti). E' necessario che tutti i pagamenti siano in regola e non ci siano segnalazioni (ultimi 3 anni) nelle banche dati. In caso di pregiudiziali negative (cartelle esattoriali, contributi, ipoteche legali e altro) è necessario segnalare a Finprest in via preliminare il problema.

MUTUO COSTRUTTORI

É un prodotto rivolto alle imprese Edili che effettuano la costruzione, ristrutturazione, il recupero o restauro di immobili per uso abitativo destinati alla vendita frazionata, erogabile a stato di avanzamento di lavori.

SURROGA O PORTABILITA' DEL MUTUO

La surroga o portabilità del mutuo è la procedura introdotta dalla l. 40/2007, nota come Legge Bersani. La surrogazione permette di trasferire a costo zero il proprio mutuo da una banca ad un'altra modificando i parametri del mutuo stesso senza però variare il debito residuo.

SOSTITUZIONE MUTUO

Con la sostituzione del mutuo si può ottenere anche una somma aggiuntiva, utilizzabile come si preferisce.



CARATTERISTICHE:

Importo finanziabile:

Massimo 100% dei costi da sostenere per la costruzione dell’immobile, intendendosi per costi:

  • valore del suolo/immobile;
  • oneri di urbanizzazione;
  • progettazione e direzione lavori;
  • oneri per la sicurezza;
  • appalto (come da computo metrico dei lavori da eseguire).

Erogazione durante la costruzione

L’erogazione sarà effettuata a stato di avanzamento lavori, mediante attestazione da parte del Direttore dei Lavori. La prima tranche sarà erogata ad inizio lavori, la successiva a stato avanzamento lavori, il saldo avverrà al completamento dell'immobile.

Preammortamento durante la costruzione

La costruzione dovrà essere realizzata in max 36 mesi. Durante tale periodo e sulle avvenute erogazioni a stato di avanzamento lavori, il richiedente rimborserà solo gli interessi maturati su tali anticipazioni finanziate.

Durante la costruzione

L’impresa durante la costruzione dell’immobile, prima di impegnarsi con i suoi acquirenti dei singoli appartamenti, dovrà segnalare il nominativo alla Finprest , la quale effettuerà l’istruttoria della pratica e delibererà o meno la fattibilità dell’operazione e qualora fosse fattibile, l’impresa potrà sottoscrivere la “Promessa di Vendita” dell’appartamento che sarà realizzato.

Stipula del mutuo

Al completamento della costruzione, saranno frazionati per gli appartamenti venduti e si stipulerà il mutuo con gli acquirenti, mentre per gli appartamenti invenduti si stipulerà il mutuo con l’impresa.